Scopri di più Zilliqa
[toc]

Che cosa è Zilliqa

Zilliqa è una blockchain pubblica progettata per affrontare i problemi di scalabilità e throughput di molte criptovalute, tra cui Bitcoin ed Ethereum. Per raggiungere questo obiettivo, Zilliqa utilizza lo sharding per migliorare la velocità delle transazioni e creare una piattaforma scalabile e sicura, suddividendo la rete in nodi che eseguono processi in parallelo.

Gli sviluppatori del token sostengono che Zilliqa sia la prima blockchain che si affida interamente allo sharding per risolvere il problema della scalabilità, e sostengono che lo faccia con successo. Secondo il white paper del token, lo sharding aiuta la blockchain di Zilliqa a raggiungere una velocità di transazione circa mille volte superiore a quella della rete Ethereum.

Zilliqa è una rete blockchain senza permessi con un alto throughput, quindi gli sviluppatori possono utilizzarla per ospitare app decentralizzate ed eseguire contratti smart senza i problemi che affliggono molte vecchie piattaforme blockchain, come la congestione o le alte tariffe del gas.

Come funziona Zilliqa?

Il concept alla base di Zilliqa è l’affidamento alla tecnologia sharding per superare la congestione. Ma che cos’è esattamente lo sharding e come funziona? In breve, lo sharding è la suddivisione di una rete in più cluster di nodi, chiamati shard. Quando i miner sono chiamati a verificare una transazione, possono farlo in parallelo. In pratica gli shard possono elaborare le transazioni separatamente l’uno dall’altro, piuttosto che tutti insieme in un unico grande gruppo che diventa più lento all’uamentare delle sue dimensioni, come nel caso della maggior parte delle altre criptovalute. In una rete basata sullo sharding, più grande è la rete, più velocemente è in grado elaborare le transazioni, perché maggiore è il numero di shard, più sono le transazioni che possono venire elaborate contemporaneamente.

zilliqaZilliqa Convertitore

Calcola il prezzo

Un potenziale problema dello sharding può essere la difficoltà di raggiungere il consenso per la verifica delle transazioni. Il protocollo di consenso di alcuni token, come Bitcoin, richiede il consenso della metà dei nodi per verificare una transazione. Questo può essere uno step piuttosto pesante che Zilliqa evita con il suo meccanismo di consenso ibrido. E’ più veloce e utilizza meno potenza di calcolo per elaborare le transazioni rispetto agli approcci utilizzati dalle blockchain tradizionali, come Ethereum e Bitcoin. E’ in grado di farlo delegando la verifica al livello degli shard, dove i nodi non devono elaborare interi blocchi di informazioni. Per garantire che questo processo di verifica sia validato, Zilliqa opera anche su un secondo livello, in cui un gruppo di nodi forma un comitato di servizio di consegna (DS) che combina i blocchi più piccoli in uno unico. Il comitato DS è quindi in grado di accedere all’intera blockchain per garantire la validità della verifica. 

Chi sono i fonrdatori di Zilliqa?

Zilliqa è stato creato nel 2017 ed è stato reso disponibile per la vendita come token ERC-20 nel gennaio 2018. I token sono stati successivamente trasferiti sulla mainnet Zilliqa, lanciata nel 2019. Lo swap di token si è concluso nel febbraio 2020.

Zilliqa nasce da un’idea di Prateek Saxena, un premiato professore, ricercatore presso l’Università Nazionale di Singapore, che ha creato browser, standard web e app store. Nel 2015, insieme ad alcuni dei suoi studenti, Saxena ha pubblicato un documento su come una blockchain sharding avrebbe potuto migliorare la velocità e l’efficienza della rete. Queste idee hanno gettato le basi per ciò che sarebbe diventato Zilliqa.

In quel periodo, Saxena ha collaborato con Max Kantelia, un imprenditore nel campo delle tecnologie e della finanza con un background ingegneristico, e Juzar Motiwalla, un venture capitalist con esperienza in startup tecnologiche, per fondare Anquan Capital. Nel 2017, Anquan ha incorporato Zilliqa Research, che aveva creato la rete Zilliqa. Basandosi su legami consolidati con l’Università Nazionale di Singapore, Zilliqa Research aveva inizialmente Dong Xinshu come CEO, Amrit Kumar come chief scientific officer e Yaoqi Jia come chief technology officer – tutti membri della School of Computing dell’università.

Anquan Capital e Zilliqa Research detenevano entrambe ingenti quantità di ZIL.

Che cosa rende unica Zilliqa?

Gli sviluppatori che hanno creato Zilliqa affermano che rappresenta la prima blockchain pubblica basata interamente su una rete sharded. Sostengono inoltre che l’alto throughput e i tassi di transazione che Zilliqa è in grado di raggiungere, le permettono di rivaleggiare con i tradizionali metodi di pagamento centralizzati, come VISA e Mastercard.

Grazie alla sua struttura sharded e al meccanismo di consenso ibrido, Zilliqa potrebbe diventare la blockchain preferita per gli sviluppatori che cercano una soluzione per il business su larga scala nei settori dei servizi finanziari, del gaming, della pubblicità e altro.

In aggiunta a tali caratteristiche, Zilliqa è scritta in un linguaggio personalizzato, Scilla, sviluppato per migliorare automaticamente la sicurezza dell’intera rete.

Che cosa conferisce valore a Zilliqa?

I token Zilliqa (ZIL) possono essere utilizzati come riserva di valore o mezzo di scambio e gli utenti possono ricevere ricompense se mettono in stake una parte dei loro fondi. I possessori di Zilliqa che mettono in stake una parte dei loro fondi, potranno anche partecipare alla governance dell’ecosistema Zilliqa, con un potere di voto proporzionale alla quantità di ZIL che mettono in stake.

La fornitura limitata del token assicura che il prezzo di ZIL non verrà deprezzato illimitatamente dall’inflazione, rendendolo potenzialmente una buona riserva di valore nel lungo periodo.

Quanti token Zilliqaci sono in circolazione?

Della fornitura totale di ZIL, ce ne sono attualmente loading in circolazione.

Prima del lancio, Zilliqa ha generato il 60% dell’offerta totale e ne ha così distribuita una parte: il 10% è stato riservato ad Anquan Capital, il 12% alla Ricerca di Zilliqa e il 5% ai membri attuali e futuri del team Zilliqa. Il restante 40% di ZIL sarà generato attraverso il mining.

Secondo le proiezioni del team di sviluppo della blockchain di Zilliqa, il mining di tutti i token sarà completo entro dieci anni dal lancio, con le ricompense di mining che diminuiranno gradualmente nel tempo..

Altri dati tecnici

Per fornire alla rete Zilliqa un maggiore accesso ai dati del mondo reale, il team di sviluppo ha stretto una partnership con Chainlink, che permetterà l’integrazione di alcuni oracoli. Essi permetteranno ai contratti smart di importare dati da oltre la rete, da altre blockchain o fenomeni nel mondo reale.

Gli oracoli reppresentano una soluzione decentralizzata che presenta l’ulteriore vantaggio di una sicurezza ancora maggiore. Poiché i dati vengono forniti da più nodi all’interno della rete, non c’è un punto centrale che può essere vulnerabile al guasto o all’attacco.

Il team di sviluppo di Zilliqa confida che l’integrazione di Chainlink fornisca agli utenti una nuova offerta di applicazioni sulla piattaforma blockchain, come exchange decentralizzati, piattaforme di trading e altri servizi finanziari integrati per le criptovalute. Lo scopo principale dell’adattatore Chainlink dedicato di Zilliqa è quello di accedere ai prezzi di mercato aggiornati. In aggiunta potrebbe anche permettere agli utenti di accedere a una serie di altri dati, come i tassi di cambio, i risultati delle elezioni e le previsioni del tempo.

Come viene resa sicura la rete di Zilliqa?

Zilliqa possiede varie caratteristiche di sicurezza specifiche che si combinano per assicurare che la rete sia resistente alla maggior parte delle minacce. Il primo punto dell’approccio di Zilliqa alla realizzazione di una piattaforma sicura è l’affidarsi a un pratico meccanismo di consenso Byzantine Fault Tolerant, con due livelli di verifica. Il primo combatte gli attacchi Sybil, assicurando che gli shard stiano elaborando solo macro-blocchi, piuttosto che l’intera blockchain. Un secondo livello del meccanismo di consenso fornisce poi la verifica finale e assicura che non ci possano essere hard fork nella rete.

La blockchain di Zilliqa, inoltre, si basa sulla crittografia a curva ellittica per proteggere i suoi record di transazione e impiega un algoritmo Proof of Work per generare shard e designare le identità dei nodi.

Infine, Zilliqa utilizza un proprio linguaggio di codifica, denominato Scilla, che assicura che qualsiasi applicazione scritta in tale linguaggio sia sicura e possa essere eseguita sulla rete Zilliqa, rilevando ed eliminando automaticamente eventuali minacce alla sicurezza. Viene fatto a livello del linguaggio, rendendo più facile la verifica della sicurezza dei contratti smart scritti in Scilla e garantendo che gli sviluppatori possano fidarsi di loro.

Come utilizzare Zilliqa

Zilliqa è una blockchain pubblica che può essere utilizzata da chiunque, ma è probabile che la rete attragga maggiormente coloro che stanno sviluppando contratti smart ad alti volumi e dApps progettate per trarre vantaggio dalle alte velocità di transazione. Alcune delle applicazioni della blockchain includono aste automatizzate ad alti volumi, exchange decentralizzati, calcoli scientifici ad alte prestazioni e applicazioni che richiedono risultati molto accurati.

ZIL è il token su cui si basa la blockchain di Zilliqa e può essere utilizzato per eseguire contratti smart, come ricompensa per il mining o lo staking, e come mezzo di scambio per coprire i costi delle transazioni o altro..

Alcuni utenti potrebbero preferire semplicemente possedere, detenere o scambiare ZIL considerandolo come una buona opportunità di investimento a breve o lungo termine..

Per portare la decentralizzazione di Zilliqa al livello successivo, gli sviluppatori hanno reso disponibili lo staking con il loro token Zilliqa, ZIL. Oltre alle ricompense dirette, gli utenti che mettono in stake parte dei loro fondi in ZIL otterranno anche l’accesso a elementi di governance della rete.

A questo scopo, il team di sviluppo ha creato delle partnership strategiche con alcuni exchange e portafogli per abilitare lo staking, noti come Staked Seed Node Operators..

Non c’è un importo massimo di ZIL che un utente può mettere in stake. L’importo minimo di ZIL che può essere messo in stake è 10 ZIL..

Come scegliere un portafoglio Zilliqa

E’ possibile depositare Zilliqa in qualsiasi portafoglio di criptovalute a te familiare o con cui ti trovi bene. Il team di Ziliqa raccomanda alcuni portafogli digitali e online, compresi portafogli ZIL dedicati come Zillet o ZillPay Wallet.

Relativamente ai portafogli hardware, o portafogli freddi, Zilliqa è compatibile con Ledger. Questi portafogli rappresentano l’opzione più sicura per depositare criptovalute con archiviazione e backup offline. Tuttavia, possono richiedere più conoscenze tecniche e sono un’opzione più costosa. Come tali, sono più indicati per utenti più esperti che hanno bisogno di depositre grandi quantità di ZIL.

I portafogli software sono un’altra opzione, gratuiti e facili da usare. Sono disponibili per il download come applicazioni per smartphone o desktop e possono essere custodiali o non custodiali. Con i portafogli custodiali, le chiavi private vengono gestite e salvate dal provider del servizio. I portafogli non custodiali utilizzano elementi sicuri sul tuo dispositivo per memorizzare le chiavi private. Anche se comodi, sono considerati meno sicuri dei portafogli hardware e più indicati per piccole quantità di ZIL o utenti meno esperti.

I portafogli online, o portafogli web, sono anch’essi gratuiti, facili da usare e accessibili da diversi dispositivi tramite un browser web. Tuttavia vengono considerati portafogli caldi e possono rivelarsi meno sicuri delle alternative hardware o software. Se ti stai affidando alla piattaforma per gestire i tuoi ZIL, dovresti scegliere un servizio affidabile con un track record di sicurezza e custodia. Si rivelano più indicati per piccole quantità di criptovalute o per coloro che fanno trading più frequentemente.

Kriptomat offre una soluzione di deposito sicura, permettendo di conservare e scambiare i token ZIL senza problemi. Depositare i tuoi ZIL con Kriptomat fornisce una sicurezza di livello aziendale e una funzionalità user-friendly..

Acquistare e vendere ZIL, o scambiarli con qualsiasi altra criptovaluta, è questione di pochi istanti scegliendo la nostra piattaforma sicura come soluzione di deposito.

Proof of Work Zilliqa

Zilliqa impiega la Proof of Work per stabilire le identità dei nodi ed effettuare lo sharding, ,a non la utilizza per raggiungere il consenso. Questo offre alcuni vantaggi. Il principale è che a Ziliqa non si aplicano gli alti costi energetici della Proof of Work. Gli sviluppatori sostengono che un nodo Zilliqa può funzionare a un decimo del costo di un nodo Ethereum.

Un altro vantaggio è che i mier ZIL possono raggiungere il consenso su più blocchi con una singola Proof of Work, quindi Zilliqa fornisce un payout più stabile con meno varianza.

Il team che sviluppa Zilliqa sta cercando di introdurre uno schema Proof of Stake per il protocollo di consenso della piattaforma come alternativa ecologica al Proof of Work..

Guidare l’Avanzata delle criptovalute di terza generazione

Zilliqa si sta dimostrando un player molto interessante per la comunità cripto, offrendo velocità di transazione invidiabili su una piattaforma scalabile e sicura che promette di essere l’ideale per gli sviluppatori di dApp e contratti smart.

Tali vantaggi, combinati con la dedizione del team di Zilliqa al continuo sviluppo di partnership strategiche e aggiornamenti della rete, prospettano per Zilliqa un futuro potenzialmente molto luminoso. Se Zilliqa riuscirà a dimostrare in modo affidabile che la sua soluzione di scaling è sostenibile, avrà il potenziale per diventare superiore alle altre criptovalute. Sicuramente vale la pena tenere d’occhio i progressi di questo progetto.

Domande Frequenti su Zilliqa

Come acquistare Zilliqa

Acquistare ZIL è semplice come visitare la pagina di Kriptomat come acquistare Zilliqa e scegliere un metodo di pagamento. Kriptomat permette ai suoi utenti di acquistare ZIL con Mastercard o Visa, bonifico SEPA, Skrill, Neteller o Sofort.

Come vendere Zilliqa

Se possiedi già dei token ZIL nel portafoglio dellìexchange di Kriptomat, puoi venderli facilmente navigando nell’interfaccia e scegliendo l’opzione di pagamento desiderata.

Quotazione di Zilliqa

La quotazione di ZIL è influenzata da molti fattori tradizionali come le news sui progetti e i dettagli dello sviluppo, il sentiment del mercato, il flusso di criptovalute sugli exchange e l’economia in generale. 

ZIL ha una fornitura massima limitata di token di loading, pertanto si rivela un asset limitato, potenzialmente una buona riserva di valore nel lungo periodo. Una domanda aggiuntiva di ZIL può essere stimolata dallo staking, che offre rendimenti annuali del 6% o superiori, oltre a conferire agli staker il potere decisionale nella governance dell’ecosistema Zilliqa. Questo rendimento potrebbe incentivare ad acquistare più ZIL per lo staking e far aumentare il valore del token sui mercati delle criptovalute.

L’attuale valore di ZIL è loading EUR.

Il volume di scambio su 24 ore di ZIL è loading EUR. ZIL è attualmente al posto tra tutte le criptovalute per capitalizzazione di mercato totale, con una capitalizzazione di mercato di loading EUR. Ha un’offerta circolante di loading.

Registrati adesso per iniziare il tuo viaggio nel mondo di Zilliqa e delle criptovalute con Kriptomat!

Se riscontri problemi o hai domande, non esitare a contattare il nostro team di Assistenza Clienti. Siamo sempre qui per aiutarti!. Siamo sempre qui per aiutarti!