Cos’è EOS?

EOS è una rete completamente decentralizzata basata su blockchain che consente lo sviluppo, l’hosting e l’esecuzione di applicazioni decentralizzate (dApp) su scala commerciale.

EOS supporta tutte le funzionalità di base necessarie per consentire alle aziende e ai privati di creare queste applicazioni decentralizzate in un modo quasi identico a come vengono create le applicazioni web tradizionali. EOS è in grado di fornire accesso e autenticazione sicuri, hosting dei dati, gestione dell’utilizzo, autorizzazioni e comunicazione tra le dApp e Internet.

Alcuni addirittura confrontano il funzionamento di EOS con il Play Store di Google o l’App Store di Apple.

Come funziona EOS?

EOS è progettato per assomigliare alle prestazioni di un computer reale, dove persino il software stesso utilizza alcuni concetti informatici familiari. Ad esempio, ci sono tre tipi di risorse che alimentano la blockchain di EOS:

  • Larghezza di banda – responsabile della trasmissione delle informazioni attraverso la rete
  • Computazione (CPU): la potenza di elaborazione effettiva necessaria per eseguire una dApp
  • State Storage (RAM) – memorizza i dati sulla blockchain che possono essere referenziati istantaneamente

Utilità della piattaforma e token EOS

I possessori di EOS possono bloccare (stake) i loro token per partecipare a vari processi. Gli utenti che puntano su EOS hanno la possibilità di votare e prendere decisioni per modificare le regole del software o partecipare al processo di convalida della blockchain.

Questi token possono essere utilizzati anche per le transazioni sulla piattaforma EOS, con la rete che supporta fino a 1 milione di transazioni al secondo.

Chi sono i fondatori di EOS?

Il protocollo EOS (EOS.io) è stato fondato nel 2017 da una società chiamata Block.one. L’azienda era (ed è tuttora) guidata da Dan Larimer e Brenden Blumer. Larimer è un nome molto noto tra gli sviluppatori blockchain poiché aveva (prima di sviluppare EOS) progettato il primo scambio di criptovaluta decentralizzato, BitShares, nonché il primo progetto di social media crittografico, Steemit. 

Larimer attualmente occupa la posizione di Chief Technology Officer (CTO) per Block.one, nonché l’architetto principale dietro il software EOS.

Il progetto EOS ha preso vita grazie a un ICO della durata di un anno iniziato il 26 giugno 2017. Block.one ha finito per vendere 1 miliardo di token, che ha fruttato all’azienda ben 4 miliardi di dollari. Questa vendita di token è stato uno dei più grandi eventi ICO nella storia dell’industria delle criptovalute.

Cosa rende EOS unico?

EOS è un progetto crittografico unico in quanto comprende diverse caratteristiche importanti, come:

  • Scalabilità: uno dei maggiori problemi delle criptovalute è il bilanciamento tra decentralizzazione e scalabilità. Grazie al meccanismo di consenso Delegated Proof of Stake (DPoS), l’ecosistema EOS ha la capacità di elaborare circa 1 milione di transazioni al secondo. Il progetto EOS raggiunge un throughput così elevato utilizzando l’elaborazione parallela.
  • Flessibilità: a differenza di Ethereum, che può essere potenzialmente vittima di attacchi DAO, EOS ha creato una soluzione per questo problema. La piattaforma può arrestare il nodo che elabora tale transazione e torna a elaborare nuove transazioni solo dopo che il problema è stato risolto.
  • Decentralizzazione: mentre Ethereum è stato spesso definito il supercomputer decentralizzato, la piattaforma EOS potrebbe essere considerata un sistema operativo decentralizzato.

Cosa dà valore a EOS?

Il valore di EOS deriva dalla sua capacità di fungere da piattaforma per la creazione di smart contract e dApp. Questa caratteristica la rende una delle poche piattaforme che può essere considerata un “pacchetto completo”.

EosEos convertitore

Calcola il prezzo

Inoltre, l’economia e la struttura dei token consentono ai suoi utenti di partecipare attivamente al processo decisionale, caratteristica che molti nello spazio blockchain apprezzano.

Quante monete EOS.io (EOS) ci sono in circolazione? 

Attualmente ci sono un po ‘più di 950 milioni di token EOS in circolazione sui 1.027.411.229 token totali disponibili.

Va notato che non c’è limite al numero di gettoni che possono essere coniati, con nuovi gettoni che vengono rilasciati in circolazione ogni volta che viene creato un nuovo blocco. Il numero di EOS totali in circolazione può essere aumentato del 5% ogni anno.

Altri dati tecnici

EOS ha raggiunto il suo prezzo massimo attuale (ATH) di $ 22,89 il 29 aprile 2018. La piattaforma ha raggiunto i suoi massimi ad aprile rispetto a dicembre 2017 o gennaio 2018 (quando tutte le altre criptovalute hanno creato il loro massimo) livelli elevati di tempo) a causa dei suoi forti fondamentali che l’hanno aiutata a spingere verso l’alto. Tuttavia, l’attuale azione sui prezzi mostra che EOS è su una traiettoria dei prezzi al ribasso.

Come viene protetta la rete EOS?

Oltre al meccanismo Delegated Proof of Stake (DPoS, descritto di seguito) utilizzato da EOS per proteggere le sue transazioni, EOS.IO adotta un approccio attivo alla governance.

EOS ha funzionalità integrate che consentono ai suoi utenti di votare e prendere decisioni per modificare le regole del software.

Tenere EOS offre a un utente la possibilità di votare le decisioni tramite lo staking e i block producer hanno il compito di eseguire ogni decisione approvata. Sia l’holder / stakers che i block producer possono votare per modificare la “Costituzione EOS”, un documento che disciplina le regole stabilite dai suoi utenti.

Questo finisce per dare ai produttori di blocchi EOS un ampio potere sugli utenti di rete tipici.

Ad esempio, i produttori di blocchi EOS hanno la capacità di congelare gli account – questo ha lo scopo di proteggere ulteriormente la rete da malintenzionati, tuttavia, un potere come questo potrebbe in teoria essere abusato. (Il congelamento di un account richiede che solo 15 dei 21 produttori di blocchi EOS votino insieme)

Come utilizzare EOS

Naturalmente, l’uso principale di EOS è puntare sul suo meccanismo DPoS e partecipare alla governance della rete.

Tuttavia, a seconda dei mercati, EOS può essere utilizzato sia come strumento di investimento speculativo che come mezzo di pagamento, grazie alle sue transazioni istantanee e senza costi. Detto questo, EOS non è utilizzato come alcune altre criptovalute e la piattaforma ha visto un utilizzo molto ridotto nel settore delle dApp.

Come si sceglie un EOS Wallet?

Il tipo di portafoglio EOS.io (EOS) che scegli dipenderà probabilmente da cosa vuoi usarlo e da quanto devi archiviare.

Gli hardware wallet o cold wallet offrono l’opzione più sicura con archiviazione e backup offline. Sia Ledger che Trezor offrono l’archiviazione EOS.

I portafogli hardware possono comportare un po ‘più di una curva di apprendimento e sono un’opzione più costosa, tuttavia. In quanto tali, potrebbero essere più adatti per archiviare quantità maggiori di EOS per utenti più esperti.

I portafogli software forniscono un’altra opzione e sono gratuiti e facili da usare. Sono disponibili per il download come app per smartphone o desktop e possono essere custodial o non-custodial. Con i custodial wallet, le chiavi private vengono gestite e sottoposte a backup per tuo conto dal fornitore di servizi. I portafogli non custodial utilizzano elementi sicuri sul tuo dispositivo per archiviare le chiavi private. Sebbene convenienti, sono visti come meno sicuri dei portafogli hardware e potrebbero essere più adatti a quantità minori di EOS o utenti più inesperti.

portafogli online o i portafogli web sono gratuiti e facili da usare. Sono accessibili da più dispositivi utilizzando un browser web, ma sono considerati hot wallets e possono essere meno sicuri delle alternative hardware o software. Dato che ti affidi alla piattaforma per gestire il tuo EOS, dovresti selezionare un servizio affidabile con un track record in materia di sicurezza e custodia. In quanto tali, sono più adatti per detenere importi minori o per trader frequenti più esperti.

Kriptomat offre una soluzione di archiviazione sicura, che ti consente di archiviare e scambiare i tuoi token EOS senza problemi. Conservare il tuo EOS con Kriptomat ti offre sicurezza di livello aziendale e funzionalità intuitive. 

L’acquisto e la vendita di EOS, o il loro scambio con qualsiasi altra criptovaluta, viene effettuato in pochi istanti quando scegli la nostra piattaforma sicura come soluzione di archiviazione.

Staking EOS: Proof-of-Stake delegato (DPoS)

Per proteggere le sue transazioni, EOS utilizza un sistema chiamato Delegated Proof of Stake (DPoS).

Il DPoS utilizza un sistema di voto e reputazione in tempo reale per decidere chi crea il blocco successivo sulla sua blockchain. Chiunque possieda EOS può aiutarti a gestire la rete, ma più token possiedi, più è probabile che sarai tu a creare il blocco successivo.

Gli utenti hanno la possibilità di bloccare (stake) i propri token, con ogni blocco aperto che rappresenta un voto nella rete.

Conclusioni

EOS è una delle piattaforme più prospettiche nel settore delle criptovalute in quanto ha il potenziale per funzionare sia come mezzo di pagamento istantaneo e gratuito che come piattaforma di supporto dApp – ancora una volta, in grado di transazioni.

Mentre alcuni analisti sostengono che il sistema di voto possa causare problemi di sicurezza, altri sostengono che la piattaforma sia sottovalutata, unica e geniale (da cui il nome “Ethereum killer”).

Domande frequenti su EOS

Block.One controlla EOS?

Sebbene Block.One sia lo sviluppatore principale di EOS, non controlla in alcun modo l’ecosistema. Ogni utente ha la possibilità di votare e partecipare al processo decisionale, decentralizzando così l’intero meccanismo di upgrade e coinvolgendo ogni utente di staking nella direzione futura del progetto.

Quanto costa una transazione EOS?

Le transazioni EOS sono senza commissioni, poiché tutte le commissioni associate alla transazione vengono rimosse implementando un meccanismo basato sull’inflazione anziché uno basato su commissioni.

Cos’è Elemental Battles?

Elemental Battles è un tutorial passo passo che aiuta gli sviluppatori a creare la loro prima applicazione blockchain su EOS.IO. 

Attraverso otto lezioni, agli utenti vengono insegnate le basi dello sviluppo blockchain e come creare un’applicazione EOS.IO completamente funzionante, inclusa la creazione e il lancio del proprio contratto intelligente.

Come acquistare EOS

Acquistare EOS è facile come visitare la pagina di Kriptomat come comprare EOS e scegliere tuo metodo di pagamento preferito. 

Come vendere EOS?

Se possiedi già EOS e lo conservi su un wallet di scambio Kriptomat, puoi venderlo facilmente navigando nell’interfaccia e scegliendo l’opzione di pagamento desiderata.

Valore EOS

Diversi fattori influenzano il valore EOS, compresi gli afflussi e i deflussi di scambi, il sentiment, gli sviluppi tecnici e fondamentali, il ciclo delle notizie e l’ambiente economico generale.

In definitiva, il valore EOS viene deciso in un dato momento dall’acquisto e dalla vendita cumulativi di milioni di partecipanti in tutto il mondo. Puoi tenerti aggiornato sull’ultima azione sui prezzi utilizzando piattaforme di scambio di criptovalute come Kriptomat o uno dei tanti diversi servizi di monitoraggio delle criptovalute.

Il prezzo attuale di EOS è loading EUR.

Il volume di scambio a 24 ore di EOS è di [volume live]. BTC è attualmente classificato fra tutte le criptovalute per capitalizzazione di mercato totale, con una capitalizzazione di mercato di loading EUR. Ha una fornitura circolante di loading BTC.

Registrati ora per iniziare il tuo viaggio nel mondo di EOS e delle criptovalute con Kriptomat!

In caso di problemi o domande, non esitare a contattare il nostro Team di Assistenza Clienti. Siamo sempre qui per aiutarti!