Sei interessato ad acquistare Bitcoin, ma non vuoi utilizzare un servizio online? Nessun problema! Puoi utilizzare un bancomat Bitcoin in molti luoghi in tutto il mondo. È un’ottima scelta se desideri acquistare criptovalute all’istante e nel modo più anonimo. Puoi utilizzare il bancomat Bitcoin per acquistare Bitcoin direttamente in contanti o con carta di credito.

Puoi anche far caso alla sigla BTM, che sta per Bitcoin Teller Machine, ed è derivato da ATM o Automated Teller Machine. A volte viene anche chiamata macchina Bitcoin.

In questo articolo, ti spiegheremo come funzionano i bancomat Bitcoin, e ti daremo una spiegazione dettagliata di come utilizzarli per acquistare o vendere con successo Bitcoin.

 

INDICE

Bamcomat Bitcoin: introduzione generale

Le persone hanno normalmente aspirazioni ed esigenze diverse, e di conseguenza ci sono molti diversi modi di acquistare Bitcoin.

Alcuni cercano la sicurezza e la regolamentazione, mentre altri cercano l’anonimato e il decentramento. Non esiste un servizio unico che soddisfi tutti, quindi bisogna sempre scendere a certi compromessi e conoscere a fondo le proprie esigenze e necessità. Il bancomat Bitcoin è un dispositivo fisico che gli utenti possono usare per acquistare e vendere (incassare) criptovalute in modo pressoché anonimo.

Le piattaforme di trading online e gli exchange sono utilizzati più spesso nel processo di acquisto, grazie alla loro facilità d’uso e alla generale convenienza. Gli exchange forniscono uno scambio di valuta fiat con le criptovalute (cioè da fiat a criptovaluta), mentre le piattaforme di trading forniscono un luogo di scambio tra diverse criptovalute (cioè da criptovaluta a criptovaluta).

Gli exchange che forniscono un collegamento tra le valute nazionali fiat e le criptovalute sono anche detti  gateway fiat.  Il termine è abbastanza autoesplicativo, in quanto sono le tue porte di accesso (gateway) dalla valuta fiat alla criptovaluta. Funzionano in modo simile ai tradizionali cambi di denaro, dove è possibile scambiare una valuta nazionale con un’altra valuta nazionale.

Le piattaforme di trading di criptovalute, invece, funzionano in modo simile alle borse tradizionali. Alcuni inseriscono un ordine di acquisto di una certa criptovaluta a un certo prezzo, e altri inseriscono un ordine di vendita a un certo prezzo.

Le valute fiat possono essere cambiate per lo più in Bitcoin ed Ethereum. Vengono poi scambiati in coppia con altre monete e token più piccoli. Più piccoli in termini di capitalizzazione di mercato e di volume degli scambi, quindi non sempre ha senso avere una coppia diretta con l’euro.

Kriptomat è l’unico servizio che permette di acquistare ogni criptovaluta supportata direttamente in euro e nella tua lingua.

Le criptovalute di solito hanno meno restrizioni, in quanto attualmente rappresentano un’area sostanzialmente poco regolamentata. Anche se la situazione sta lentamente cambiando, è improbabile che la loro natura decentralizzata sia costretta a uscire dall’attuale sistema (il che, ovviamente, è una buona cosa).

I bancomat Bitcoin rappresentano un punto di congiunzione unico tra la valuta fiat e le criptovalute.

Lascia che ti spieghi cosa intendo…

Vedete, l’intera procedura di acquisto e vendita di criptovalute (tramite carte di credito e depositi bancari) sui tradizionali exchange online è essenzialmente ancora fatta interamente con beni digitali. I bancomat Bitcoin, d’altra parte, rappresentano una delle poche opportunità di acquistare e vendere criptovalute direttamente con i tuoi contanti.

Si potrebbe dire che i bancomat Bitcoin sono porte di accesso alle criptovalute mediante il contante, oltre a essere porte di accesso alle criptovalute mediante valute fiat.

 

Bancomat Bitcoin: sedi in tutto il mondo

Secondo il sito web di Coin ATM Radar, il numero di bancomat Bitcoin ha recentemente superato le 4000 macchine, il che è certamente un segnale positivo per una più ampia adozione delle criptovalute.

Naturalmente si tratta ancora di una percentuale minima se paragonata ai bancomat tradizionali, ma il numero aumenta di giorno in giorno. Al momento, vengono aperti ogni giorno circa 6 nuovi sportelli bancomat Bitcoin.

A questo punto, ti starai chiedendo: “C’è un bancomat Bitcoin vicino a me?”

Le sedi dei bancomat Bitcoin possono essere trovate seguendo questo link.

Bitcoin vicino a me

Sempre più bancomat Bitcoin in tutto il mondo. Fonte: Coinatmradar.

 

Bancomat Bitcoin: acquistare Bitcoin

Allora, come acquistare criptovaluta da un bancomat Bitcoin? Spiegheremo l’intera procedura passo dopo passo. Useremo Bitcoin come esempio, ma tieni presente che alcuni bancomat forniscono anche una selezione di altre criptovalute.

La maggior parte degli sportelli bancomat Bitcoin opera con la stessa procedura standardizzata (proprio come qualsiasi altro normale bancomat), quindi non dovresti avere problemi se segui semplicemente le istruzioni generali qui sotto.

  1. Vai al bancomat Bitcoin e scegli l’opzione di acquisto.
  2. Indica la quantità di Bitcoin che desideri acquistare. Alcuni bancomat offrono anche la possibilità di scegliere tra diversi importi di acquisto preselezionati. Il modo più semplice è scegliere l’opzione con l’importo più basso (di solito fino a circa 2.000 EUR) per evitare un ulteriore passaggio che comporta la verifica dell’identità*.
  3. Nella fase successiva, è necessario inserire un indirizzo del portafoglio Bitcoin al quale si desidera ricevere i Bitcoin acquistati. Ogni bancomat è dotato di un lettore di codici QR, quindi è meglio usare semplicemente lo smartphone e preparare il codice QR dell’indirizzo del portafoglio digitale**.
  4. Dopo aver inserito (o scansionato) l’indirizzo del tuo portafoglio Bitcoin, dovrai inserire del contante o effettuare un pagamento con carta di credito.
  5. Clicca “Buy Bitcoin“.
  6. Stampa la ricevuta che conferma il tuo acquisto.

Fatto! Riceverai presto i Bitcoin nel tuo portafoglio. Semplice, no? Nota però che le commissioni sui bancomat Bitcoin sono spesso molto più alte rispetto a quelle sugli exchange online.

*Tanto per essere chiari, non siamo affatto contrari alla verifica dell’identità. Il nostro servizio lo include come passo fondamentale, per garantire la sicurezza e il rispetto delle normative. Stiamo semplicemente spiegando il processo con un esempio in cui non si deve passare attraverso la verifica dell’identità, in base al presupposto che un principiante raramente farà un acquisto superiore ai 2.000 EUR al primo tentativo. Inoltre, rende l’intera procedura molto più rapida e più facilmente comprensibile.

**Se non hai un portafoglio Bitcoin, puoi ottenerne uno gratuitamente su Kriptomat. Puoi anche scegliere l’opzione: “Non ho l’indirizzo di un portafoglio Bitcoin”. Il bancomat creerà quindi un nuovo indirizzo di un portafoglio Bitcoin per te. Puoi stamparlo su carta, e conterrà la chiave pubblica e quella privata del tuo portafoglio Bitcoin. Tieni al sicuro questa stampa!

 

Bancomat Bitcoin: vendere Bitcoin

Tieni presente che solo il 39,6% dei bancomat Bitcoin supporta la vendita, mentre il 100% di essi supporta l’acquisto.

Macchina Bitcoin vicino a me

Supporto per acquisto e vendita di bancomat Bitcoin registrati. Fonte: Coinatmradar.

 

Inoltre, il processo di vendita è un po’ più complesso, in quanto comporta più fasi rispetto al processo di acquisto. Spiegheremo le ragioni più avanti, dopo aver spiegato il processo vero e proprio.

  1. Seleziona una criptovaluta

Trova il bancomat Bitcoin più vicino. Se supporta più di una criptovaluta, dovrai selezionare prima quella che vuoi incassare/prelevare. Sceglieremo Bitcoin (BTC).

  1. Scegliere un metodo di transazione

Se il bancomat supporta l’acquisto e la vendita (alcuni di essi supportano solo l’uno o l’altro, come mostrato nel grafico a torta sopra), dovrai selezionare l’opzione “Vendere Bitcoin“.

  1. Inserisci l’importo del prelievo

Inserisci la quantità di Bitcoin che vuoi vendere. Come per l’acquisto, alcuni bancomat offrono anche la possibilità di scegliere tra diversi importi di vendita preselezionati. Il modo più semplice è scegliere l’opzione con l’importo più basso (di solito fino a circa 2.000 EUR), per evitare un ulteriore passaggio che comporta la verifica dell’identità.

In ogni caso, non consigliamo di utilizzare i bancomat Bitcoin per importi più elevati, perché le commissioni sono troppo elevate.

  1. Ottenere una ricevuta

Una volta inserito l’importo del prelievo, potrai richiedere un messaggio SMS che ti notificherà il processo di transazione. Ti consigliamo di selezionare questa opzione e di inserire il tuo numero di telefono. Il bancomat Bitcoin stamperà quindi una ricevuta con l’indirizzo del portafoglio Bitcoin.

Dovrai inviare Bitcoin dal tuo portafoglio a questo indirizzo. Puoi anche inviarlo da Kriptomat.

Il destinatario sarà il fornitore del bancomat Bitcoin, e l’indirizzo del suo portafoglio Bitcoin sarà presentato in forma di testo e di codice QR. Una volta ricevuti i tuoi Bitcoin, potrai effettuare un prelievo di contanti.

Ma perché la procedura di prelievo è più lunga e complessa rispetto all’utilizzo di un bancomat tradizionale? Perché bisogna inviare Bitcoin manualmente? Ecco una breve spiegazione.

La blockchain funziona in modo diverso rispetto ai sistemi finanziari tradizionali, quindi non puoi semplicemente inserire una carta con l’indirizzo del tuo portafoglio BTC e aspettarti di ricevere denaro immediatamente. I fornitori dei bancomat devono effettivamente ricevere i tuoi Bitcoin e poi pagarti il denaro, sulla base dell’attuale prezzo di mercato dei Bitcoin.

I regolari bancomat fiat fanno parte di un sistema e di un database centralizzato, mentre il Bitcoin è decentralizzato. Questo significa che i minatori di Bitcoin devono elaborare la tua transazione e garantire che sia stati tu a inviare i fondi.

 

Bancomat Bitcoin: conclusioni

Si può concludere che l’esperienza dell’utente con i bancomat Bitcoin è ancora un po’ macchinosa e leggermente più impegnativa per chi è abituato ai tradizionali bancomat fiat.

Devi poi trovare la posizione fisica del bancomat più vicino a te. A seconda della tua posizione, potrebbe non essere una cosa facile. Inoltre, le commissioni sono molto alte.

Tuttavia, i bancomat sono ormai parte integrante della nostra vita quotidiana, e una maggiore diffusione dei bancomat Bitcoin sarà fondamentale per una più ampia accettazione delle criptovalute. Di conseguenza, la gente potrebbe rendersi presto conto che il Bitcoin può diventare una valuta affidabile e un metodo di pagamento valido.

 

NOTA

Il testo è puramente informativo e non è una raccomandazione per un investimento. Non riflette l’opinione personale del proprietario del sito web o del proprietario del servizio. Qualsiasi investimento o negoziazione è un rischio, i rendimenti passati non sono una garanzia per i rendimenti futuri – rischia solo quelle attività di cui non sentirai la mancanza in caso di perdita.

 

Il miglior portafoglio Dash: Come conservare in modo sicuro la tua criptovaluta Dash

In questo articolo, daremo un'occhiata ai migliori portafogli Dash. Abbiamo già parlato di portafogli di criptovaluta poco tempo fa, quindi dai un'occhiata a quell'articolo se non l'hai già fatto. Contiene molte info...

Bancomat Bitcoin: acquistare e vendere Bitcoin

Sei interessato ad acquistare Bitcoin, ma non vuoi utilizzare un servizio online? Nessun problema! Puoi utilizzare un bancomat Bitcoin in molti luoghi in tutto il mondo. È un'ottima scelta se desideri acquistare criptovalute all'istante e nel modo più anonimo. Puoi utilizzare il bancomat B...