Vuoi apprendere le basi delle criptovalute? In questo caso, devi assolutamente conoscere i portafogli cripto, specialmente se vuoi tenere al sicuro i soldi che hai guadagnato con fatica. In questo articolo ti spiegheremo tutto sui diversi tipi di portafogli cripto e sul da farsi per mantenere al sicuro le tue criptovalute. Spiegheremo perché è importante utilizzare i portafogli digitali, in cosa differiscono tra di loro e quale più si addice alle tue necessità.

 

SOMMARIO

Portafogli Bitcoin: cos’è un portafoglio Bitcoin e perché è utile?

Se già utilizzi l’internet banking, allora non avrai problemi a capire i portafogli cripto. In entrambi i casi, si parla di portafogli completamente digitali dove conservare i propri fondi, il cui accesso è protetto quanto meno da una password, di solito nota solamente al possessore.

La differenza principale è che la banca ha sempre accesso ai tuoi beni e potrebbe congelarli in qualsiasi momento. Nel caso delle criptovalute, solo tu puoi gestire i tuoi cripto averi.

Questo fa sì che ogni utente funzioni come una banca, motivo per cui le criptovalute necessitano di misure di sicurezza leggermente diverse. Per esempio, in caso di furto nessuno può aiutare nel recupero dei beni rubati proprio a causa della natura decentralizzata delle criptovalute. Non esiste alcuna autorità centralizzata che possa invertire la transazione per recuperare i fondi.

I proprietari dei portafogli sono gli unici ad avere accesso ai propri beni, in questo modo nessuno ne può congelare i fondi ma è di estrema importanza non perdere i dati d’accesso del portafoglio. Di conseguenza, i portafogli sono parte fondamentale dell’utilizzo sicuro delle criptovalute. Ma non avere paura, non è così complicato come potrebbe sembrare a una prima occhiata! Chiunque può intraprendere le giuste misure per assicurarsi che i propri beni digitali siano in mani sicure.

 

Portafogli Bitcoin: spiegazione dettagliata del funzionamento dei portafogli cripto

Un portafoglio Bitcoin è sempre costituito da due parti. La prima è la chiave pubblica del portafogli (o indirizzo pubblico), che è possibile condividere con terzi. La seconda parte è la chiave privata, che non deve mai essere rivelata pubblicamente.

Si dice che il portafoglio Bitcoin è costituito da un paio di chiavi crittografiche. Si può pensare all’indirizzo Bitcoin pubblico come a un indirizzo email e alla chiave privata come una password.

La chiave privata è utilizzata per cifrare le transazioni, la chiave pubblica è usata per decifrarle. Questo è il motivo per cui la chiave privata deve essere tenuta al sicuro. Chiunque abbia accesso alla chiave privata è anche proprietario del portafogli. La chiave pubblica si può condividere con terzi ed è usata come prova che si è il proprietario di un indirizzo Bitcoin.

La combinazione delle chiavi pubblica e privata crea una firma digitale. Questa è un tipo di crittografia digitale particolare che fa sì che si crei un collegamento digitale sicuro all’identità del possessore del portafogli. Le firme digitali comprovano la titolarità e fan sì che si possa controllare i propri beni.

Questo potrebbe sorprenderti, ma un portafogli Bitcoin può anche essere scritto su un pezzo di carta. Questo conterrà semplicemente le chiavi pubblica e privata sotto forma di testo con il rispettivo codice QR. Questo è tutto ciò che serve per conservare i propri beni in sicurezza, Bitcoin infatti non può essere conservato in nessun luogo; come ad esempio un file digitale o una chiavetta USB. Tutte le informazioni su Bitcoin sono conservate su una blockchain decentralizzata, gestita da migliaia di persone intorno al mondo.

La caratteristica principale dei file digitali è quella di poter essere duplicati quante volte si vuole senza troppe difficoltà. Registi e musicisti si sono scontrati con questo problema sin da quando Internet e la tecnologia peer-to-peer sono diventate di pubblico dominio.

Se le criptovalute operassero sotto lo stesso principio, il sistema collasserebbe abbastanza in fretta, perché chiunque potrebbe creare nuove monete dal nulla. La tecnologia blockchain previene questa eventualità, e si può approfondire l’argomento nel nostro articolo sul cripto mining.

Se stessi provando a mandare dei Bitcoin, i miner sulla blockchain verificherebbero se è possibile inviare l’importo desiderato. In altre parole: i miner controllano la storia di tutte le tue transazioni dal momento che i tuoi Bitcoin non sono conservati in un unico posto fisico.

In questo contesto, Kriptomat di dà accesso a un portafoglio cripto facile da usare per conservare al sicuro tutte le criptovalute supportate. In pratica fungiamo da conto bancario per i tuoi beni digitali. Ma puoi anche liberamente spostare i tuoi averi sul tuo portafoglio privato.

Adesso che abbiamo capito meglio i portafogli cripto, possiamo concentrarci sulle diverse categorie di portafogli, create per soddisfare diversi bisogni.

crypto wallet security

 

Portafogli Bitcoin: diversi tipi di portafogli cripto

I portafogli cripto si dividono in due categorie di base:

  1. Portafogli hot – sempre connessi a Internet,
  2. Portafogli cold – non connessi a Internet,

e quattro sotto categorie:

  1. Portafogli hardware – le chiavi pubblica e privata sono conservate su un dispositivo hardware separato e scritte sotto forma digitale. L’accesso è protetto almeno da una password,
  2. Portafogli cartacei – le chiavi pubblica e privata sono scritte su carta (o su un materiale più longevo per una conservazione a lungo termine),
  3. Portafogli online (inclusi i portafogli mobile) – la chiave privata è di solito conservata dal provider del portafoglio.
  4. Portafogli software – le chiavi pubblica e privata sono conservate su un programma per computer e scritte sotto forma digitale. L’accesso è protetto quanto meno da una password.

Ognuno di questi portafogli ha i suoi vantaggi e possibili svantaggi. Andiamo a esaminarli nel prossimo capitolo.

 

Portafogli Bitcoin: vantaggi e svantaggi dei diversi tipi di portafogli

Portafogli hot (Online, Mobile)

Vantaggi: Questi portafogli sono in genere utilizzati su piattaforme che consentono anche il trading di criptovalute. Di conseguenza, si può effettuare un numero ipoteticamente illimitato di transazioni velocemente e in semplicità. I portafogli online e software sono in genere molto economici o addirittura gratis (poiché in genere open source). I portafogli mobile sono molto comodi in quanto chiunque oggi ha uno smartphone. Sono facili da usare per le transazioni perché si può utilizzare la fotocamera del telefono per scannerizzare il codice QR di un portafoglio cripto cui si desidera inviare monete.

Svantaggi: un portafogli costantemente connesso a Internet è ovviamente più suscettibile ad attacchi digitali. Per questo motivo, non è concepito per l’utilizzo per lunghi periodi, a meno che non ci si fidi ciecamente del proprietario del servizio che offre il portafogli.

 

Portafogli cold (Hardware, Su carta, Software)

Vantaggi: Questi portafogli non sono connessi a Internet, il che li rende molto sicuri per conservare le monete per lunghi periodi. Si accede a Internet nel momento in cui si vuole inviare criptovaluta. Non c’è bisogno di connettersi per ricevere criptovalute perché non bisogna confermare la transazione quando si è il ricevente. La transazione viene effettuata sulla blockchain, dove è registrato tutto lo storico delle transazioni del tuo portafogli. L’emittente deve solo conoscere il tuo indirizzo pubblico. Questo fa sì che le criptovalute siano il mezzo ideale per le donazioni. Un ulteriore vantaggio è quello di poter avere un portafogli Bitcoin completamente a costo zero, specialmente nel caso di portafogli cartacei.

Svantaggi: i cibi congelati devono essere scongelati prima di poterli mangiare. I portafogli cold sono simili, in quanto bisogna prima connetterli al proprio computer. Questo fa sì che il processo sia un po’ più lungo, e gli utenti meno esperti potrebbero incontrare difficoltà nell’impostare il tutto. Un ulteriore svantaggio è che i portafogli hardware possono essere costosi, il prezzo, tuttavia, è in genere compensato dalle maggiori misure di sicurezza.

 

Portafogli Bitcoin: consigli utili

Come abbiamo visto, i portafogli hot sono connessi a Internet. Secondo questa definizione, ogni portafogli è hot quando si inviano delle criptovalute. E, nel caso si utilizzi un portafogli cartaceo, bisognerebbe mandare tutti i propri fondi dal momento che non esiste nessun programma che permetta di mandare una frazione di quanto conservato sul portafogli. I portafogli cartacei, per questo motivo, dovrebbero essere usati solo per conservare i beni per lungo tempo.

Bisogna anche capire che non tutti i portafogli Bitcoin connessi a Internet sono hot – alcuni di questi hanno solo un’interfaccia online che permette di amministrare i propri fondi. Un esempio in tal caso è MyEtherWallet.

I portafogli cold sono considerati più sicuri, e per questo sono consigliati per conservare grandi quantità di beni digitali. I portafogli hot, tuttavia, sono consigliati in caso di accessi frequenti ai beni e trading.

Per concludere, è bene usare i portafogli cold per conservare le monete per lungo tempo, e i portafogli hot per un uso regolare e per il trading.

 

Portafogli Bitcoin: quale portafogli scegliere?

Prima di scegliere un portafogli cripto, approfondisci le varie opzioni e chiediti di cosa hai bisogno. Preferisci usare un telefonino o un computer? Ti sentiresti a tuo agio con una chiavetta USB? Stai comprando per mantenere i beni per lungo tempo, o vuoi usarli frequentemente?

Il miglior portafogli Bitcoin è quello che più si adatta alle tue esigenze.

Tipo di portafogli Adatto a nuovi utenti Disponibilità Prezzo (EUR)
Ledger
Dettagli

 Cold (Hardware)

Si   Uporaba denarnice na računalniku preko USB naprave.  Da 59 a 280
Trezor
Dettagli

 Cold (Hardware)

Si   Uporaba denarnice na računalniku preko USB naprave.  Da 84 a 605
Mycelium
Dettagli

 Cold (Mobile, Hardware)

No  Uporaba denarnice preko mobilne aplikacijeUporaba denarnice na računalniku preko USB naprave Gratis
Keepkey
Dettagli

 Cold (Hardware)

Si   Uporaba denarnice na računalniku preko USB naprave  115
Armory
Dettagli

 Cold (Software)

No   Uporaba denarnice preko računalniškega programa. Gratis
Xapo
Dettagli

 Hot (Mobile)

Si  Uporaba denarnice preko mobilne aplikacije Gratis
Coinomi
Dettagli

 Cold (Mobile, Hardware)

Si  Uporaba denarnice preko mobilnega telefonaUporaba denarnice preko računalniškega programa. Gratis
Bitcoin Wallet
Dettagli

 Hot (Online)

No   Denarnica dostopna preko spleta Gratis
CoolWallet
Dettagli

 Cold (Online)

No  Uporaba denarnice na računalniku preko USB naprave  Da 90 a 140
MyEtherWallet 
Dettagli

 Cold (Online)

No   Denarnica dostopna preko spleta. Gratis
Jaxx
Dettagli

 Cold (Online, Hardware)

Si   Denarnica dostopna preko spleta. Uporaba denarnice preko računalniškega programa. Gratis
Electrum
Dettagli

 Cold (Software)

No  Uporaba denarnice preko računalniškega programa. Gratis

 

Portafogli Bitcoin: descrizione dettagliata dei singoli portafogli

Portafoglio Ledger

  • Scarica Ledger Live, il software originale per interagire col portafogli.
  • Utilizza il cavetto USB in dotazione per connettere il dispositivo Ledger al tuo computer.
  • Scegli il tuo codice PIN (ad ogni accesso) e conserva al sicuro il tuo master code (seed)!!! Se perdi il tuo seed, o in caso di furto, perderai tutti i tuoi fondi.
  • Ora hai accesso al tuo portafogli cripto e puoi mandare o ricevere Bitcoin.
  • Per ulteriori informazioni puoi anche guardare questo video illustrativo su come impostare il famoso Ledger Nano S.
  • Ledger supporta più di 20 delle più popolari criptovalute!
  • L’intero processo richiede circa 20 minuti.

 

Portafogli Trezor

  • Scarica e installa il plug-in Trezor.
  • Utilizza il cavetto USB in dotazione per connettere Trezor al tuo computer.
  • Installa il software e segui le istruzioni.
  • Una volta installato, scegli il codice PIN e conserva al sicuro il tuo master code (seed)!!!
  • Il tuo portafogli è pronto per essere usato.
  • Per ulteriori informazioni puoi anche guardare questo breve video illustrativo.
  • Trezor supporta più di 10 criptovalute.

 

Portafogli MyCelium

  • Scarica l’app MyCelium sul tuo telefono.
  • Crea un nuovo portafogli. Ora hai accesso al tuo indirizzo pubblico e al tuo codice QR.
  • Alla voce “Impostazioni” puoi cambiare il tipo di valuta, il codice PIN e conservare al sicuro il tuo master code (seed)!!!.
  • Il tuo portafogli è pronto per essere usato.
  • Per ulteriori informazioni, guarda questo breve video illustrativo.
  • Insieme a Trezor, MyCelium supporta più di 10 criptovalute.

 

Portafogli KeepKey

  • Scarica il plug-in per Chrome del portafogli.
  • Quando clicchi sul plug-in, connetti KeepKey al tuo computer con un cavetto USB.
  • Seleziona e conferma il codice PIN e conserva al sicuro il tuo master code (seed)!!!
  • Il tuo portafogli è pronto per essere usato.
  • KeepKey supporta più di 5 criptovalute.

 

Portafogli Armory

  • Scarica l’app Armory dalla loro homepage sul tuo computer.
  • Crea un nuovo portafogli.
  • Scegli la tua password e conserva al sicuro il tuo master code (seed)!!!
  • Adesso, Armory sincronizzerà tutte le transazioni sul Network Armory, anche per diverse ore. In questo tempo, puoi già mandare o ricevere Bitcoin.
  • A causa della sua complessità, Armory fornisce molte illustrazioni informative sul sito.
  • Armory supporta solamente Bitcoin.

 

Portafogli Coinomi

  • Scarica l’app Coinomi sul tuo telefono.
  • Crea un nuovo portafogli.
  • Segui le istruzioni, fai un backup del tuo master code e continua.
  • Una volta scelta un password per il portafogli e la valuta da utilizzare, puoi mandare o ricevere monete.
  • Questo breve video ti darà tutte le informazioni di cui hai bisogno.
  • Coinomi supporta più di 50 criptovalute.

 

Portafogli Xapo

  • Scarica l’app Xapo sul tuo telefono (puoi creare un account tramite Facebook o Gmail).
  • Segui le istruzioni e scegli un codice PIN e una password.
  • Nella fase finale, l’app ti chiederà anche di scattare un selfie come misura di sicurezza.
  • Per ulteriori informazioni, guarda questo breve video.
  • Xapo supporta solo Bitcoin.

 

Portafogli Bitcoin

  • Sulla homepage, apri un nuovo account con il tuo indirizzo email e la password.
  • Scegli uno username e accedi alla tua mail per confermare.
  • Una volta inserito il codice di sicurezza (ricevuto a seguito della registrazione), puoi iniziare a mandare o ricevere monete dal tuo indirizzo Bitcoin.
  • Supporta solo Bitcoin.

 

CoolWallet

  • CoolWallet funziona con ogni dispositivo dotato di Bluetooth.
  • Con il Bluetooth attivo, connetti il tuo telefono o computer al tuo CoolWallet.
  • Inserisci il numero mostrato sul tuo CoolWallet e apri un nuovo account.
  • Salva una copia di backup di questo numero e verifica i dati nell’applicazione.
  • Puoi ora accedere al tuo account e mandare o ricevere criptovalute.
  • Per ulteriori informazioni, guarda questo breve video.
  • CoolWallet supporta solo Bitcoin.

 

MyEtherWallet

  • Per prima cosa, scegli una password difficile per il tuo portafogli cripto e scarica il file sul tuo computer.
  • Quando apri il tuo portafogli, puoi salvare una copia di backup della tua chiave privata e scegliere la modalità di accesso al tuo portafogli.
  • Dopo aver scelto come accedere al proprio portafogli , puoi accedere al tuo account per mandare o ricevere criptovalute.
  • Per ulteriori informazioni, guarda questa illustrazione informativa.
  • MyEtherWallet supporta più di 50 tipi di criptovalute.

 

Portafogli Jaxx

  • Scarica l’app Jaxx dal sito ufficiale e fai partire l’applicazione del portafogli.
  • Crea un nuovo portafogli, dove puoi scegliere di procedere con l’installazione avanzata (selezionando il tipo di criptovaluta desiderato) e quale tipo di moneta tradizionale vorrai usare.
  • Conserva al sicuro il tuo master code (seed)!!!
  • Jaxx supporta più di 50 tipi di criptovalute.

 

Portafogli Electrum

  • Scarica il software dal sito di Electrum e fallo partire.
  • Crea un nuovo portafogli e conserva al sicuro il tuo master code (seed)!!!
  • Inserisci nuovamente la copia di backup e scegli una password per il tuo portafogli.
  • Adesso puoi mandare e ricevere criptovaluta.
  • Per ulteriori informazioni, puoi guardare questo breve video.
  • Electrum supporta solo Bitcoin.

 

Cos’è il “master seed”?

Avrai notato come abbiamo sottolineato l’importanza di mantenere il “master seed” del tuo portafogli al sicuri. Possiamo anche chiamarlo master password.

Il master seed è la chiave dei tuoi segreti crittografici e non è una semplice password o PIN. È un insieme di parole casuali generate dal tuo dispositivo al momento del setup iniziale. Se perdi l’accesso al tuo dispositivo, potrai recuperare i tuoi beni su un altro dispositivo con questa sequenza di parole.

Lo standard più comunemente usato è il BIP 39. Di conseguenza, il tuo dispositivo utilizza un insieme di 2048 parole per generare 2256 diverse combinazioni di master seed da 24 parole. Se questo numero non sembra così grande, o se non sei abituato a immaginare i numeri in forma esponenziale, diamo un’occhiata 2256 in forma scritta: 115,792,089,237,316,195,423,570,985,008,687,907,853,269,984,665,640,564,039,457,584,007,913,129,639,936.

Questo è all’incirca 1.158 x 1077

Per fare un paragone, si stima che ci siano circa 1050 atomi sulla Terra, quindi non è difficile immaginare che la possibilità che qualcuno indovini (o attacchi tramite brute-force) il tuo master seed così da accedere ai tuoi beni e astronomicamente minima.

 

Portafogli Bitcoin: da dove iniziare?

In ogni caso, ti suggeriamo di informarti sui portafogli cripto anche da solo. Non credere ciecamente a nessuno al riguardo, nemmeno a noi! Fai le tue ricerche (Do Your Own Research, DYOR) è un mantra spesso ripetuto nel mondo cripto, ed è particolarmente vero quando si parla di sicurezza dei beni digitali.

Puoi usare Kriptomat per comprare facilmente criptovalute, ma offriamo anche un portafogli digitali sicuro.

 

Conclusioni

Tieni sempre in considerazione che sei tu l’unico responsabile dei tuoi beni digitali. Assicurati di conservare in sicurezza la tua chiave privata e il master seed! Preferibilmente offline e in un posto sicuro.

I portafogli online sono i più facili da utilizzare, anche per i nuovi utenti, e supportano anche le transazioni più veloci. Tuttavia, sono in genere meno sicuri rispetto ai portafogli cold.

I portafogli software sono anche sicuri, ma devi fare attenzione al fatto che il tuo computer non venga infettato da nessun virus che potrebbe interferire con le tue transazioni. Queste preoccupazioni non ci sono con i portafogli Hardware poiché ogni transazione deve essere confermata manualmente su un dispositivo cifrato. Tuttavia, questi possono essere più difficili da utilizzare.

Speriamo di avervi aiutato a comprendere i portafogli cripto. Se dovessi ancora avere domande, scrivile pure qui sotto e saremo felici di rispondervi il più presto possibile! ?