Criptovalute

UNA GUIDA COMPRENSIVA ALLA CRIPTOVALUTA

Scopri tutto, dalle espressioni base dal mondo della criptovaluta alla comprensione di come funziona la tecnologia blockchain. Fatti entusiasmare dalla criptovaluta!

Scopri la differenza fra criptovalute e token

Leggi le nostre guide per scoprire di più sulle criptovalute individuali.

Cos’è la criptovaluta — e perché tutti meritano di averla?

La criptovaluta è un nuovo tipo di moneta digitale interamente controllata dai suoi proprietari. Lontana dalla portata dei governi e degli intermediari, abilita lo scambio peer-to-peer, pagamenti diretti, risparmi e molto altro. È la moneta del popolo, e più gente che la possiede la usa, più diventa utile.

Il mercato della criptovaluta sta crescendo a vista d’occhio.

Sta già avendo un impatto su tutti gli aspetti dell’economia globale – ed ha solo poco più di 10 anni!

In questa guida, considereremo:

La definizione di criptovaluta
Le sue origini e i casi di utilizzo più famosi al giorno d’oggi
I principali tipi di criptovaluta e i loro utilizzi
Perché la criptovaluta è così preziosa – e perché tutti meritano di averla

Cos’è la criptovaluta?

La criptovaluta è una moneta digitale peer-to-peer, altrimenti conosciuta come ‘moneta magica di Internet”.

Il modo più semplice per comprendere la criptovaluta è che può essere usata per pagamenti, ma non viene emessa da una banca centrale. La criptovaluta viene invece generata tramite un software che cifra i dati di transazione per essere controllati e conservati dal suo proprietario.

Lo scopo della criptovaluta è quello di costruire un sistema finanziario indipendente dai vecchi sistemi bancari; una forma di denaro che non può essere presa senza il permesso del proprietario. In altre parole, non può essere facilmente congelata, sequestrata, o gonfiata, e libera dall’interferenza del controllo di qualsiasi governo o azienda. Questo era lo scopo originario inteso per Bitcoin — la prima e più conosciuta criptovaluta al mondo.

Le criptovalute come Bitcoin sono immuni da inflazione arbitraria. L’offerta di Bitcoin è fissa e conosciuta: tutti possono verificare il numero di bitcoin in circolazione, e possono avere fidarsi del fatto che l’offerta totale programmata – 21 milioni di monete nel caso di Bitcoin – non verrà mai superata. Questo perché le regole che governano la criptovaluta sono applicate da codice anziché dal volere di leader mondiali.

L’impatto della criptovaluta sul sistema bancario

Sembra che i benefici della criptovaluta (transazioni precise a basso costo) stiano influenzando rapidamente il modo in cui le banche centrali considerano i soldi. La maggior parte del denaro mondiale è già digitale, e i risparmi dei cittadini sono rappresentati in conti online gestiti da banche e aziende di pagamento come Visa e Mastercard. I saldi dei conti sono denominati nella valuta fiat del paese in questione, ad es. dollaro negli Stati Uniti e euro nei paesi dell’UE.

Ci sono molti benefici nell’avere una singola unità di conto per scopi di pagamento, riscontro di bollette, e scambio. Ma la valuta fiat ha i suoi svantaggi. Può essere inflazionata o degradata dai governi, che possono emettere tali ordini a piacere incorrendo in gravi debiti nazionali attraverso la cattiva gestione e gli eccessi finanziari. La criptovaluta è l’opposto e l’antidoto a questo.

Mentre i normali bonifici bancari internazionali sono spesso costosi e solitamente impiegano giorni (a volte vengono persi nella trasmissione), le transazioni di criptovaluta avvengono in un batter d’occhio, a volte costando una frazione di un centesimo.

Gestire il tuo denaro con la criptovaluta sta diventando più semplice, ma ci aspettiamo di eseguire gestioni finanziarie personali nei prossimi anni, in cui la criptovaluta sarà una necessità.

La nascita della criptovaluta

La criptovaluta come la conosciamo è stata inventata da uno sviluppatore anonimo conosciuto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto nel 2008. Anche se deriva da tecnologie esistenti, come la chiave di crittografia pubblica, la svolta di Nakamoto è stata quella di risolvere il problema della “doppia spesa”.

Essenzialmente, il creatore di Bitcoin ha trovato un modo per prevenire la spesa simultanea in più di una transazione. Questo è stato possibile usando un sistema chiamato Proof of Work, in cui i miner – le persone che usano computer per verificare l’attività di rete – devono risolvere un problema matematico complesso per guadagnare il diritto di aggiungere una nuova transazione al registro condiviso. L’impegno e le risorse coinvolte nel processo rendono impossibile l’aggiunta di transazioni contrastanti alla blockchain – ovvero la voce del nuovo blocco creato contenente i dati di transazione.

Quando la rete progettata da Nakamoto venne pubblicata nel 2009, introdusse un nuovo sistema per il trasferimento di ricchezza globale. Chiunque può comprare, vendere o ricevere Bitcoin usando un laptop o uno smartphone con un’applicazione wallet di base.

Dato che non ci sono punti di controllo centrali, spesso Bitcoin viene indicato come senza autorizzazione e decentralizzato. È la prima vera moneta globale non controllata da alcuna nazione o entità.

Bitcoin non è assolutamente l’unica forma di criptovaluta, ovviamente. Centinaia – e eventualmente migliaia – di valute digitali sono state rilasciate da quando Bitcoin ha fatto il suo debutto nel 2009. Molte di queste hanno una funzione simile a Bitcoin, ma hanno funzioni aggiuntive.

Monero, per esempio, è progettato per supportare transazioni private, e offre un anonimato maggiore, mentre Ether – la valuta nativa di Ethereum – può essere usata per pagare risorse di elaborazione, come interagire con applicazioni decentralizzate. Esamineremo alcune di queste criptovalute più nel dettaglio più avanti in questa guida.

Seppure i casi d’uso e i design delle varie criptovalute differiscano, condividono ampiamente le seguenti caratteristiche:

Offerta limitata che non può essere gonfiata in maniera arbitraria
Fuori dal controllo di parti centrali fra cui governi e aziende
Le transazioni e i saldi dei portafogli possono essere visualizzati da chiunque su un registro pubblico
Possono essere inviate peer-to-peer senza dover passare per intermediari (ad es. elaboratori di pagamento)
Non possono essere facilmente sequestrate o congelate

Come viene usata oggi la criptovaluta

La criptovaluta al giorno d’oggi viene usata da persone di tutti i tipi e di qualsiasi sfondo socio-economico La bellezza del contante digitale controllato dall’utente è che soddisfa una vasta gamma di ruoli.

La criptovaluta può essere usata come mezzo di scambio, come pagamento per beni e servizi online e in negozio…

…Può essere usata come conto di risparmi per porre i beni al di fuori della portata di terze parti.

…Può essere scambiata per altre criptovalute o gettoni a sfondo fiat conosciuti come stablecoin.

…È anche famosa per i pagamenti – invio di denaro ad amici e famiglia oltre mare – ed è anche usato come bene per aziende pubbliche.

Dai coltivatori di caffè in Venezuela a fondi hedge e da avvocati della privacy a investitori miliardari, la criptovaluta viene usata in tutto il mondo da qualsiasi tipo di persona.

Ecco come molte delle più famose criptovalute vengono usate oggi:

  • Bitcoin (BTC): Risparmi digitali, moneta resistente alla censura, bene alternativo (“oro digitale”), valuta di riferimento per i mercati di criptovaluta, mezzo di scambio in mercati P2P.
  • Ethereum (ETH): Pagamento di canoni per interagire con contratti intelligenti (ad es. accesso computazionale), prestiti tramite finanza decentralizzata (DeFi), offerta di liquidità per trading decentralizzato, e per unirsi contro i molti gettoni ERC20 che sono stati inviati su Ethereum.
  • Tether (USDT): Gettone di criptovaluta ancorato a 1:1 con USD, usato per spostare denaro in tutto il mondo, come base di scambi di valuta e criptovaluta, e come salvataggio di valore criptovalute stabile.
  • Monero (XMR): Mezzo di scambio in mercati P2P fra cui siti darknet. Usata anche per transazioni private, offuscamento di ricchezza, e come contante digitale anonimo.
  • Tron (TRX): Pagare per la banda larga di rete e l’accesso ad applicazioni sulla rete Tron, come valuta digitale, e per servizi DeFi come prestiti, staking, e yield farming.

Le informazioni su altre criptovalute come XLM, BCH, MIOTA, ADA ed LTC le potete trovare sul nostro sito

Questa è solo una piccola selezione di criptovalute che vengono usate ogni giorno da milioni di persone. Dai un’occhiata alla lista completa delle criptovalute che Kriptomat rende disponibili con i portafogli gratuiti per tenerle al sicuro.

Come puoi vedere, i potenziali casi di utilizzo per la criptovaluta sono tantissimi – e abbiamo appena graffiato la superficie.

Altre criptovalute sono state progettate per supportare la governance decentralizzata, trading di beni sintetici, generazione di flusso di contante, trading in-game di oggetti rari e tanto altro.

Non devi essere un esperto di criptovaluta per apprezzare il fatto che la criptovaluta sia un’invenzione unica del suo tempo che è una vera e propria rivoluzione. Mentre molti dei casi d’uso della criptovaluta possono essere ricoperti anche da beni tradizionali come contante, la criptovaluta aggiunge una certa caratteristica che la distingue dai prodotti finanziari tradizionali.

Perché tutti dovrebbero avere criptovaluta

Oltre al potenziale di investimento che ha reso la criptovaluta così famosa al giorno d’oggi, ci sono molte altre ragioni per cui crediamo che tutti meritino di possedere la propria.

Comunità

Una delle cose migliori riguardo la criptovaluta sono le comunità che si sono formate attorno ad essa e la gente che viene attratta. Sia che tu faccia parte dell’1% o del 99% esiste un valore nel possedere contante digitale che non può essere bloccato e che ha una scarsità programmata, creando domanda e incentivando le persone a tenerla come un investimento a lungo termine.

Trasformazione digitale

Il mondo è diventato digitale, con eventi come la pandemia di coronavirus, e il cambiamento dei comportamenti sociali e lavorativi che è stato attivato, accelerando questa tendenza. Ci stiamo rapidamente spostando in una società senza contante in cui la maggior parte delle nostre attività, dal lavoro allo shopping, vengono svolte online. Al contempo, i cittadini si preoccupano sempre di più dell’intrusione nelle loro vite digitali da parte di governi e aziende di tech, che sembrano intente a esercitare il controllo su come interagiamo ed eseguiamo transazioni.

Empowerment

La criptovaluta offre un modo di capitalizzare sul cambiamento verso il digitale, mitigando molti dei suoi svantaggi; perdita di privacy, censura, e rimozione da piattaforme. Proprio come nessuno può forzarti a usare il Bitcoin, nessuno può prevenire che tu la usi. È una tecnologia di scelta: e fino ad ora, centinaia di milioni di persone hanno preso la decisione di partecipare all’economia della criptovaluta.

Alternative finanziarie

Possedere criptovaluta non significa abbandonare la tua valuta nazionale e tagliare le tue carte d credito: puoi comunque interagire con le guide e le piattaforme finanziarie che conosci e usi ogni giorno. Piuttosto, la criptovaluta offre un’alternativa a coloro che non si fidano dei sistemi finanziari stabiliti e della gente che li governa, e chi vorrebbe riporre la propria fiducia nella matematica piuttosto che in leader politici e banchieri.

Resistenza alla censura

Che tu valuti maggiore privacy più importante dei tuoi affari finanziari, un incentivo per risparmiare denaro in un giorno di pioggia, o l’abilità di creare un business che non venga distrutto o censurato, la criptovaluta ti offre la risposta. Con Bitcoin e criptovalute simili, ogni transazione viene considerata uguale: la rete di computer che convalida le transazioni non può discriminare sulla base di età, genere, razza, paese o ricchezza. Questo la rende la forma più giusta di denaro che il mondo abbia mai conosciuto.

Come conclude casebitcoin.com, “La combinazione delle proprietà di bitcoin come “oro digitale”, la sua resistenza alla censura, e flessibilità data dalla sua natura digitale la rende uno strumento potente per la gente per prendere il controllo diretto sulle loro vite finanziarie, e/o prendere rifugio da politiche di inflazione monetaria di banche centrali. Questo è il motivo per cui alcuni descrivono bitcoin come “una rivoluzione pacifica”.

Come possedere criptovaluta

Se devi ancora comprare la tua prima criptovaluta, iniziare è più semplice di quanto pensi.

Piattaforme di pagamento, neobanche, scambi, mercati P2P, ewallet, e famosi elaborati di pagamento ti permettono di comprare e vendere criptovaluta in modo diretto. Su Kriptomat, puoi comprare criptovaluta come Bitcoin e Ether usando metodi come carta di credito, bonifico bancario SEPA, Neteller, Skrill, e Sofort.

Dai un’occhiata alla nostra guida: “Come acquistare criptovaluta e mantenerla in un wallet sicuro”

Acquistare criptovaluta al giorno d’oggi è rapido e semplice. Una volta acquistata la tua prima criptovaluta e averla conservata in sicurezza, sarai pronto ad iniziare a esplorare i suoi tanti casi di utilizzo e applicazioni. Non essere sorpreso se presto sarai conquistato dalla sua schiettezza, trasparenza, e velocità.

Crediamo che tutti possiederanno almeno un po’ di criptovaluta, sia per investimenti, risparmi, o motivi di trading.

E grazie al design giusto e non discriminatorio della criptovaluta, tutti hanno l’opportunità di decidere come e quando iniziare ad accumulare criptovaluta.

Dopo aver acquistato la tua prima criptovaluta, vorrai poi esplorare come scambiare criptovaluta da una ad un’altra.

Domande frequenti sulla criptovaluta

La criptovaluta è un buon investimento?

Un numero crescente di investitori professionisti e principianti sta ‘prendendo una quota’ in criptovaluta. Che sia attratto dal trading di bitcoin per il potenziale di profitto a breve termine, o investimento di criptovaluta per guadagno a lungo termine, c’è molto da imparare. Prendere una decisione sull’investire è una questione personale, e potresti voler farti consigliare da un consulente finanziario. Ma assicurati che sia qualcuno abbastanza aggiornato sulle opportunità che stanno diventando disponibili su tutto il mercato di criptovaluta.

Qual è la miglior criptovaluta?

Chiedersi quale criptovaluta sia la ‘migliore’ è un punto perfetto per iniziare ad esplorare le opzioni. Tuttavia, scoprirai presto che rispondere realmente a questa domanda è tutt’altro che facile. Ci sono diverse migliaia di criptovalute, ognuna con i propri scopi, attrattiva di mercato, e reputazione. Alcuni potrebbero dire che Bitcoin (BTC) è il migliore, ma molte altre criptovalute sono cresciute in valore più velocemente rispetto a Bitcoin negli ultimi anni, nonostante la loro volatilità. Altri potrebbero dire che Ethereum o XRP siano meglio di BTC data la loro connessione ai contratti intelligenti. Prenditi il tempo di esplorare le tante criptovalute disponibili e quando decidi la ‘migliore’, facci sapere cosa hai deciso.

Come funziona la criptovaluta?

La criptovaluta sarà anche creata e gestita da persone, ma sono le macchine a fare il lavoro di imporre le regole e trasmettere gettoni ai partecipanti alla rete. Questo viene svolto usando una rete distribuita di computer, ognuno dei quali ha uno storico del registro – ovvero, l’attuale stato di tutti i saldi dei conti e delle attività sulla rete. Questi computer, che usano uno speciale software, comunicano l’uno con l’altro per inviare informazioni riguardanti le nuove transazioni. Dopodiché, ogni computer – o nodo – aggiorna la sua versione del registro, per assicurare che rispetti quello di ogni altro computer della rete. Non tutte le criptovalute usano una blockchain (letteralmente una catena di blocchi di dati collegati), ma tutte le criptovalute che si rispettino usano una qualche forma di crittografia per proteggere i dati.